PER NON DIRE PIU' "SONO DIVENTATA MADRE DI MIA MADRE"
PER   NON   DIRE   PIU' "SONO   DIVENTATA MADRE   DI   MIA  MADRE"

PROMOTORI DEL PROGETTO 3M

Da inizio 2014, Noi per Te ha elaborato questa iniziativa, effettuando nei quattro anni successivi diverse modifiche e migliorie fino a raggiungere attualmente un operato apprezzato dalle famiglie, creando un passaparola positivo dovuto ad una buona gestione della richiesta.

Abbiamo seguito in questi cinque anni 220 famiglie, dando assistenza a formare e ad assumere avviando al lavoro 260 assistenti con 1.100 mesi globali di assunzioni effettuate.

La tutela del personale assistenziale anche straniero, facendo applicare alle famiglie un CCNL adeguato ci ha permesso di raggiungere una credibilità di proposta lavorativa e di serietà anche per i lavoratori, svolgendo 740 colloqui con il personale.

 

L'esperienza e la voglia di voler apportare sempre più migliorie al servizio per le nostre Famiglie ci ha portato nel 2019 a collaborare co Life Opportunity società partner fondamentale per questa iniziativa.

Life Opportunity con sede ad Iași in Romania è un’Agenzia di Collocamento autorizzata dall’ Ispettorato del Lavoro Territoriale per la ricerca, selezione ed inserimento del personale; è nata per la crescente richiesta da parte delle famiglie Italiane di avvalersi dell’aiuto di Assistenti Familiari-Badanti per assolvere le mansioni di cura ed assistenza ai loro famigliari anziani.

 

Da molti anni il nostro operato con il “PROGETTO3M”  ha deciso di dedicarsi a questa iniziativa e porsi come punto di riferimento per professionalità e dedizione per le Operatrici che vogliono lavorare all’estero e per le Famiglie Italiane che si affidano ai nostri servizi.

 

La collaborazione quinquennale con personale di Nazionalità dell’Est Europa, il riscontro positivo da parte delle famiglie Italiane che hanno apprezzato l’atteggiamento positivo e la buona volontà dimostrata, con caratteristiche di empatia e dedizione per l’assistito, hanno fatto sì di iniziare un percorso dedicato all’inserimento lavorativo di personale Badante in Italia.

 

La tutela del personale assistenziale ci ha permesso di raggiungere una credibilità di proposta lavorativa e di serietà anche per i lavoratori. Con Life Opportunity infatti le uniche due possibilità per chi richiedere la collaborazione di un'assistente familiare sono l’assunzione diretta, dove il contratto di assunzione viene firmato dalla persona che usufruisce del servizio o da un suo familiare e l’assunzione tramite Agenzia del Lavoro autorizzata dal Ministero dove viene instaurato un regolare contratto di somministrazione (D.Lgs. 276/2003)

In entrambi i casi il contratto che viene utilizzato è il CCNL Contratto collettivo nazionale di lavoro sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico.

 

In quest’ottica si rappresenta la via maestra che conduce ad un inserimento qualificato nel mondo del lavoro, oltre a rappresentare la naturale contrapposizione a qualunque forma di lavoro “sommerso”.

 

Life Opportunity è promotrice anche del Progetto  "FORMARE CHI SI PRENDE CURA" che ha l’obiettivo finale, con un percorso formativo ben definito, di inserire nelle varie realtà Italiane personale che sia in grado di parlare, capire, leggere la lingua Italiana, ma soprattutto personale che abbia una formazione assistenziale per il futuro anziano a cui verrà assegnato.

Con il progetto "FORMARE CHI SI PRENDE CURA" si cerca di trovare la soluzione ad arginare nel possibile il problema anche del fenomeno socio-sanitario chiamato “Sindrome Italia”, lavoratrici madri impegnate all’estero per più anni rischiano di avere problemi di salute mentale, patologia dovuta agli effetti del troppo lavoro, della distanza da casa e dalla solitudine.